Diastasi uomo

Indice
Introduzione
Diastasi dei muscoli retti nell’uomo sportivo
Diastasi maschile correlata a fragilità dei collageni e variazioni del peso corporeo

Introduzione

La diastasi dei muscoli retti addominali si presenta con una certa frequenza anche nel maschio specialmente in soggetti eccessivamente sottoposti a carici fisici e sportivi o in seguito a repentine fluttuazioni del peso corporeo.

Diastasi dei muscoli retti nell’uomo sportivo

La parete addominale dei soggetti sportivi è sottoposta a notevoli stress dinamici, particolarmente in quelle discipline ad alto carico fisico come pesistica o simili.

Diastasi maschile in paziente attivo e allenato, oltre 9cm di gap muscolare, la ripresa dell'attività sportiva dopo l'intervento ricostruttivo R-TAPP Dr. Darecchio.

La componente tendinea che unisce i due muscoli retti addominali può andare incontro a sfibramento progressivo e irreversibile portando l’individuo a sviluppare la diastasi dei muscoli retti con i relativi segni e sintomi. Spesso si associano ernie della linea mediana multiple ben visibili dato il sottile pannicolo adiposo di questi soggetti.

Raramente questo tipo di pazienti presentano difetti superficiali come smagliature o pelle in eccesso da rimuovere.

Considerando lo stile di vita è fondamentale scegliere l’intervento più resistente e stabile nel tempo per ristabilire una corretta anatomia e funzionalità.

Diastasi maschile correlata a fragilità dei collageni e variazioni del peso corporeo

In una certa quota di soggetti maschili biologicamente predisposti a causa di una fragilità dei collageni le eccessive variazioni del volume addominale e del peso corporeo possono essere assimilate fisiopatologicamente a quello che accade nella gravidanza.

La linea alba si sfibra, i muscoli retti si separano l’uno dall’altro e compaino i segni e sintomi della diastasi. Capita che alcuni pazienti si accorgano di questo cedimento strutturale solo in seguito a successivo importante dimagrimento dal momento che il volume addominale si riduce ma la parete addominale rimane lassa, un po' come avviene dopo il parto.

Se il paziente presenta un peso corporeo adeguato si può prendere in considerazione la ricostruzione, se invece vi è uno stato di obesità o sovrappeso è categoricamente necessario il calo ponderale nonché il mantenimento e la stabilizzazione del peso corporeo adeguato prima di considerare la ricostruzione chirurgica.

MILANO
Via Michelangelo Buonarroti 48 20145 Milano MI
ROMA
Via Aurelia, 559 00165 Roma RM
CÔTE D’AZUR
8 Avenue Camille Blanc 06240 Beausoleil, Francia
LONDRA
DUBAI

LE NOSTRE SEDI

MILANO
Via Michelangelo Buonarroti 48 20145 Milano MI
ROMA
Via Aurelia, 559 00165 Roma RM
CÔTE D’AZUR
8 Avenue Camille Blanc 06240 Beausoleil, Francia
LONDRA
DUBAI

INIZIA ORA IL TUO PERCORSO

Centralino unico italia
Whatsapp

La tecnica più moderna nelle mani più esperte. Il Dr. Antonio Darecchio ha la maggior casistica internazionale nella ricostruzione robotica per diastasi dei muscoli retti. Guarda la bellezza dei risultati!

Risultati