Domande Frequenti2020-12-18T13:26:22+02:00

Diastasi: FAQ

Diastasi addominale: come riconoscerla?2020-10-28T16:13:59+02:00

Il modo più sicuro è una visita specialistica corredata da ecografia o ulteriori esami radiologici. Esistono test di autodiagnosi, ma non sono sempre affidabili e non quantificano con precisione lo stadio della patologia.

Allenandomi posso eliminare la mia diastasi?2020-10-28T16:14:19+02:00

L’allenamento può agire positivamente sulla muscolatura, ma non può ripristinare le fibre connettivali danneggiate, pertanto non è possibile curare radicalmente la diastasi con l’allenamento. È provato, invece, che con un allenamento eccessivo o scorretto si peggiora la patologia.

È stato il parto cesareo a causare la diastasi?2020-10-28T16:14:38+02:00

Generalmente non è il cesareo a causare la diastasi addominale, ma la gravidanza stessa in presenza di molteplici fattori come la composizione dei tessuti connettivi e la predisposizione individuale. Il cesareo, tuttavia, può aggravare o complicare quadri di diastasi addominale già in atto.

Come faccio a sapere se ho una diastasi o un’ernia2020-10-28T16:14:50+02:00

Spesso la diastasi si associa ad un’ernia della linea mediana, sarà la visita dello specialista, corredata da ecografia, a determinare la diagnosi.

Portare la fascia addominale è utile?2020-10-28T16:15:46+02:00

Può essere utile per alcuni periodi a scopo contenitivo, ma non curativo.

Da quando ho la diastasi ho anche il mal di schiena e disturbi urinari, è possibile?2020-10-28T16:15:39+02:00

Sì, spesso la diastasi addominale si associa a lombalgia e a disturbi da incompleto svuotamento vescicale.

È possibile un trattamento in chirurgia robotica anche se ho pelle in eccesso?2020-10-28T16:15:28+02:00

Sì, la chirurgia robotica agisce sui piani strutturali della parete addominale fornendo supporto e vitalità ai tessuti superficiali. Se necessario, generalmente nell’ambito della stessa seduta, è eseguibile anche il trattamento estetico ed il lifting dei tessuti superficiali.

È possibile essere sottoposti a trattamento robotico della diastasi e anche a liposcultura?2020-10-28T16:16:11+02:00

Il trattamento della diastasi ha la priorità. Se necessario generalmente è possibile associare liposcultura nell’ambito della stessa seduta.

Che tipo di anestesia si esegue nel trattamento in chirurgia robotica della diastasi addominale?2020-12-18T13:29:08+02:00

L’anestesia è generale ed è la medesima utilizzata in qualsiasi altra tecnica ricostruttiva per la diastasi.

Torna in cima